LACUNE ORGANIZZATIVE


Dopo due giornate molto impegnative da circa un’ora l’ultima casa di Pagnacco (con azienda agricola), che stava utilizzando un gruppo elettrogeno della protezione civile, ha riavuto la corrente elettrica. Voglio ringraziare Il mio coordinatore della Protezione Civile Simone Colle assieme ai suoi volontari e agli operai comunali (due sono stati richiamati dalle ferie) per il

DOWNBURST A PAGNACCO


  Dopo un pomeriggio molto difficile e lavori protratti fino a notte inoltrata tutte le strade di #Pagnacco sono state messe in sicurezza. Ieri è stato per me un privilegio essere al fianco degli splendidi volontari della Protezione Civile che anche stamattina sono operativi. Grazie al nostro Marcello che ci ha dato un notevole aiuto

ROTATORIA VIA UDINE


  Prosegue senza sosta il programma dell’amministrazione di Pagnacco per migliorare la sicurezza del nostro territorio, la prossima opera prevista è la ristrutturazione della piccola rotatoria di via Udine vicino al bar “Ai Salici”. Tutta l’area sarà completamente risistemata in modo da garantire una maggiore sicurezza durante la percorrenza e contrastare il rischio di incidenti.

LA GRANDE FUGA


Ieri il messaggero ha pubblicato questo articolo con titolo ad effetto e foto di sindaci ma prima di una dichiarazione ufficiale credo sia il caso di scrivere un’importante premessa. Il Friuli Venezia Giulia è l’unica regione d’Italia che ha una norma che impedisce ai sindaci sopra i tremila abitanti di essere eletti in consiglio regionale

LUCA MAZZARO

Essere sindaco vuol dire amare profondamente il proprio territorio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

* = campo richiesto!

ARCHIVIO POST